Fondazione per il Tuo cuore

Chi Siamo

La Fondazione per il Tuo cuore HCF Onlus, fondata nel 1998 grazie all'iniziativa dell'ANMCO (Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri) è un Ente di ricerca che persegue esclusivamente la finalità di interesse collettivo e di solidarietà sociale per promuovere lo sviluppo della conoscenza nel settore medico scientifico in particolare nel campo cardiologico, attivandosi nella ricerca e nello sviluppo di strategie innovative per la cura e prevenzione personalizzate delle malattie cardiovascolari, nella istruzione, nella formazione e nella sensibilizzazione della popolazione, con un approccio innovativo teso a curare il malato nella sua unicità e non solo la malattia.

Le malattie cardiovascolari rappresentano il più importante problema di salute nel mondo occidentale. Infatti ogni anno in Italia 240.000 persone muoiono per malattie cardiovascolari.
Esse rappresentano la prima causa di morte nella nostra popolazione.
Esiste tra i giovani e non solo giovani, un bisogno di informazione e cultura sui fattori di rischio cardiovascolare. Bisogna ridurre l'impatto sociale delle malattie Cardiovascolari attraverso la diffusione della cultura della prevenzione e della riduzione del rischio.

La Fondazione, da sempre impegnata nella Ricerca Scientifica e nella Prevenzione Cardiovascolare Globale, dedica energie per lo studio e la tutela della salute dei cittadini, avendo come propria specifica mission proprio attività nel campo della ricerca scientifica, dell’istruzione e della formazione, tramite:

  • prevenzione primaria e secondaria nel campo della cardiologia;
  • promozione della salute nella comunità;
  • ottimizzazione del rapporto costo - beneficio dell’intervento del SSN;
  • ricerca clinica.

Per questa sfida la Fondazione si avvale del supporto degli oltre 5.600 Cardiologi iscritti all'ANMCO, con oltre 700 Cardiologie collegate in rete al proprio Centro Studi, 80 reparti di Medicina Interna, 40 Divisioni di Diabetologia sull'intero territorio nazionale. Per i brillanti risultati delle ricerche svolte e/o coordinate dal proprio Centro Studi, citato tra l’altro dalla rivista di Thomson Reuters dedicata ai più influenti scientist del Mondo in tutte le discipline (dalla matematica, alla economia, alla fisica) e stilata sulla base oggettiva delle citazioni dei lavori, la Fondazione per il Tuo cuore dell'ANMCO si è guadagnata, già da molti anni, l'ammirazione della comunità scientifica internazionale raggiungendo, costantemente negli ultimi anni, valori di impact factor di particolare rilevanza e che, nel 2017, ha segnato l’eccezionale punteggio di 1.087,151.
Per concretizzare nel mondo reale le proprie finalità di formazione e prevenzione del Rischio Cardiovascolare Globale, la Fondazione, fin dalla sua costituzione, ha messo in campo strumenti idonei atti a raggiungere tutta la popolazione italiana e per questo promuove attivamente campagne di prevenzione a livello nazionale.

La Fondazione per il Tuo cuore promuove inoltre attivamente a livello nazionale:

  • la prevenzione delle malattie cardiovascolari, rivolgendosi a tutte le fasce di età della popolazione;
  • campagne di raccolta fondi finalizzate al sostegno della ricerca cardiovascolare, campagne educazionali e di comunicazione;
  • progetti di prevenzione cardiovascolare dedicati al mondo della scuola e in generale alla collettività.

La Fondazione è riconosciuta con Decreto del Ministero della Sanità del 25 settembre 2000 ed ha la qualifica di organizzazione non a fini di lucro di utilità sociale - ONLUS. È iscritta all'Anagrafe Nazionale delle Ricerche istituita presso il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca - MIUR. È dotata di un proprio Sistema di Gestione Qualità secondo la norma UNI EN ISO 9001:2015, per il quale ha ottenuto la Certificazione di Qualità (Piano di certificazione 5258-A Cermet del 22.12.2005, settore E38 e successive Visite di Sorveglianza).

La Fondazione ha stipulato specifici accordi, collaborazioni e protocolli di intesa nell’ambito della propria attività che hanno permesso, e tuttora permettono, di: elaborare adeguati e dinamici indicatori dell’effettivo bisogno di salute della popolazione, nonché di effettuare una continua analisi per il miglioramento della qualità, l’efficienza e la corretta allocazione di risorse da parte del Servizio Sanitario Nazionale con attenzione alla realizzazione di modelli di analisi e costi dei fabbisogni standard.

In particolare:

  • accordo per la collaborazione scientifica e formativa con l’istituto Superiore di Sanità (ISS) e con l’ANMCO. L’Istituto Superiore di Sanità, l’Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri (ANMCO) e la Fondazione per il Tuo cuore/Heart Care Foundation, nell’ambito dell’accordo di collaborazione firmato nel 2003 e rinnovato nel 2013, hanno realizzato un importante Osservatorio Epidemiologico Cardiovascolare, esteso a tutto il territorio nazionale e, nei quadrienni 1998-2002 e 2008-2012 (quest’ultimo elaborato fino al 2015), hanno portato a termine due ampie indagini per valutare la salute cardiovascolare della popolazione generale adulta in Italia, pubblicati rispettivamente su: Ital Heart J 2003: 4 (Suppl 4): 9S-121S; Ital Heart J 2004: 5 (Suppl 3): 17S-21S; Giornale Ital Cardiol 2014; 15(4 Suppl 1):7S-31S; Cardiovascular health in Italy. Ten-year surveillance of cardiovascular diseases and risk factors: Osservatorio Epidemiologico Cardiovascolare/Health Examination Survey 1998-2012. Eur J Prev Cardiol 2015;22(2 Suppl):9-37. Gli Enti sono legati da tempo da un rapporto di stretta collaborazione di natura medico-scientifica, e in particolare hanno in essere un accordo finalizzato avente il carattere di Studio Pubblico in quanto inquadrato nel più ampio Progetto a carattere Nazionale denominato “Progetto Cuore” che ha previsto l’istituzione e la realizzazione di una Banca Biologica situata presso l’Istituto Superiore Sanità, disponibile e particolarmente utile per la ricerca clinica italiana;
  • accordo di collaborazione con Istituto Superiore Sanità – ANMCO – Fondazione IRCCS Istituto Nazionale Tumori (INT) di Milano dal 27/11/2015 con obiettivo: valutazione delle abitudini alimentari della popolazione generale adulta Italiana condividendo i dati raccolti e pianificando analisi statistiche dettagliate sulle abitudini alimentari. L’accordo comprende la realizzazione di analisi su 9107 italiani di età tra i 25 e i 79 anni di età in un periodo compreso tra il 2008 e il 2012;
  • accordo specifico con Istituto di Ricerche Farmacologiche “Mario Negri” e con ANMCO fin dal 1/3/2011 in relazione agli Studi GISSI (Gruppo Italiano per lo Studio della Sopravvivenza nell’infarto miocardico). Il GISSI ha prodotto una serie di studi clinici di grandi dimensioni che hanno coinvolto più di 60mila pazienti colpiti da Infarto miocardico (dati fino al GISSI Prevenzione), tutti studi condotti dal Centro Studi di questa Fondazione per il tuo cuore Onlus, con risultati eccellenti, riconosciuti da tutta la comunità mondiale, e che hanno portato a un radicale cambiamento del modo di curare l’infarto miocardico;
  • accordo con Istituto di Ricerche Farmacologiche “Mario Negri” per la costituzione di una specifica BioBank;
  • accordo di formazione internazionale con American Heart Association (AHA) quale International Training Center (ITC AHA);
  • accordo di collaborazione internazionale con Montreal Heart Institute (MHI) di Montreal (Canada);
  • accordo di collaborazione internazionale con Population Health Research Institute;
  • accordo di collaborazione internazionale con McMaster University di Hamilton (Canada);
  • accordo di collaborazione internazionale con New York University School of Medicine;
  • accordo di collaborazione internazionale con Oxford University;
  • Protocollo con la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento Protezione Civile al fine di contribuire a promuovere e accrescere la protezione della salute cardiovascolare dei cittadini e, in particolare, degli operatori della Protezione Civile.

La Fondazione in data 23 gennaio 2018 è stata inserita nell’elenco degli Enti pubblici e privati a cui la Direzione Generale della Programmazione Sanitaria del Ministero della Salute può affidare le attività di ricerca e sviluppo su tematiche di interesse della Stessa Direzione Generale della Programmazione Sanitaria.
Nell’Ottobre 2018 è divenuta Associate member della Word Heart Federation.

Per realizzare i propri obiettivi inoltre la Fondazione ha istituito due Comitati Strategici: il primo, nel 2008, Comitato Strategico Innovative Clinical Research; il secondo nel 2017, Comitato Strategico “Consulta delle Società Cardiologiche - C.S.C.” con obiettivo la promozione di una rete in ambito cardiovascolare, al fine di creare un luogo aggregativo che promuova lo scambio e l’interrelazione scientifica, la discussione e la riflessione tra le varie realtà che operano nel settore e dove possano essere rappresentate le più alte personalità della cardiologia italiana. Della Consulta delle Società Cardiologiche fanno parte, oltre ad ANMCO (Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri), le Società Scientifiche Nazionali: AICPR (Associazione Italiana Cardiologia Clinica, Preventiva e), GIEC (Gruppo Intervento Emergenze Cardiologiche), ITAHFA (Italian Heart Failure Association), SICOA (Società Italiana di Cardiologia Ospedalità Accreditata), SICP (Società Italiana di Cardiologia Pediatrica e delle Cardiopatie Congenite), SIMG (Società Italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie) e SIT (Società Italiana per la salute digitale e la Telemedicina).

Nel 2015, per concretizzare nel mondo reale le proprie finalità di formazione e prevenzione del Rischio Cardiovascolare Globale, è nato il Progetto Nazionale di Prevenzione Cardiovascolare “Banca del Cuore”. Un progetto innovativo e rivoluzionario, ideato dal Prof. Michele Massimo Gulizia, che ha ricevuto il sostegno dell’Istituto Superiore di Sanità e per cui lo stesso Presidente ha ricevuto la medaglia al merito dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri “per l’alto valore scientifico, assistenziale e sociale” del Progetto che gode del prestigioso Patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile, di RAI Responsabilità Sociale e di Federsanità ANCI.

La Banca del Cuore è una “cassaforte” virtuale che custodisce l’elettrocardiogramma con i valori della pressione arteriosa e i dati clinici del cittadino.
Si tratta di fatto del primo grande Registro Nazionale Permanente di elettrocardiogrammi e dati sanitari di area cardiovascolare che, nel rispetto delle normative di tutela sulla privacy, ne prevede la custodia gratuita e prontamente disponibile. Questo è possibile grazie alla BancomHeart, la speciale card che permette tramite internet la connessione ai propri dati sanitari cardiovascolari anche lontano da casa, in viaggio o quando non è possibile raggiungere il proprio Medico.
La BancomHeart è accessibile utilizzando i codici personali ed è possibile aprirla ogni volta che è necessario tramite computer, tablet o smartphone e accedere agli esami ECG e ai dati clinici, disponibili per la consultazione e il download.
Il successo raggiunto da Banca del Cuore in tutta Italia e la volontà di estendere il Progetto anche al di fuori delle realtà ospedaliere e ambulatoriali attive, ha portato alla nascita del Progetto Nazionale di Prevenzione Cardiovascolare “Truck Tour Banca del Cuore” che ha permesso ad oltre 50.600 italiani di sottoporsi gratuitamente a uno screening cardiovascolare completo e al rilascio di altrettante BancomHeart coinvolgendo in Italia oltre 95 città, con altrettante tappe cittadine di almeno tre giorni da marzo 2017 a febbraio 2020.

Per ulteriori dettagli si rimanda al sito bancadelcuore.it